I nostri corsi di formazione accademica sono rivolti a laureandi, laureati, dottorati e dottorandi, di diversi settori accademici per offrirgli l’opportunità di conoscere esperienze professionali, aziendali ed istituzionali attraverso l’apprendimento delle “soft skills”.

Il perché di un nuovo sapere

Acquisire una visione d’insieme della realtà e la capacità di dare senso alle scelte professionali che sono generalmente trascurate negli iter formativi universitari.Va in questa direzione il CROSS-IPE che vuole offrire a tutti i professionisti un suo contributo per sopperire tale lacuna.

Le motivazioni del corso

Nell’attuale contesto lavorativo ogni professionista tende ad essere imprenditore “in progress” di se stesso. Per questo deve saper trovare un opportuno equilibrio tra aspetti relativi alla propria specializzazione – sapere, saper fare e sapersi relazionare – ed il sistema normativo procedurale basato anche su protocolli, nazionali ed europei che occorre osservare nell’attuazione di qualsiasi attività lavorativa. Queste due componenti, nella realizzazione della maggioranza delle attività, di produzione, di servizi e di ricerca, tendono ad avere pesi confrontabili.

L’acquisizione di tale equilibrio da parte del singolo professionista è di tipo dinamico e dipende dallo sviluppo delle sue capacità umane. Queste favoriscono una visione di insieme di tutta la realtà, permettendo così di dare un senso alle scelte professionali. Concretamente, l’acquisizione di questo equilibrio è un valore aggiunto che si traduce nella capacità di superare l’aspetto protettivo dei protocolli (si può fare o non si può fare).

Cross Ipe

Cross Ipe è promossa dal Collegio Poggiolevante,  sede unica in Puglia dell’I.P.E.,  Istituto Per ricerche ed attività Educative, che fa parte della Conferenza dei Collegi Universitari di Merito (Ccu).

Cosa

Ogni professionista deve saper trovare un opportuno equilibrio tra aspetti relativi alla propria specializzazione – saper, saper fare e sapersi relazionare – ed il sistema normativo procedurale basato anche su protocolli, nazionali ed europei che occorre osservare nell’attuazione di qualsiasi attività lavorativa.

L’acquisizione di tale equilibrio da parte del singolo professionista è di tipo dinamico e dipende dallo sviluppo delle sue capacità umane. Queste favoriscono una visione di insieme di tutta la realtà, permettendo cosi di dare un senso alle scelte professionali.

Facendo appello allo sviluppo delle capacità creative, collegate alle qualità umane, si può impostare la gestione del problema professionale, attraverso la risposta alla domanda: cosa è meglio fare in una situazione specifica per avere un risultato a vantaggio del committente e che sia corretto da un punto di vista normativo?

Patrocini e partner

 
 
 
 
 

© Copyright - Cross Ipe - soft skills training